Settore Tessile: sostituzione vecchio filatoio con uno di nuova concezione

Biella (Piemonte)

Il cliente, opera nel settore della produzione di filati tessili naturali. Preso atto della necessità di rinnovare parte del settore filatoi, si è deciso di ricercare una soluzione innovativa che permettesse una migliore gestione del consumo energetico.

 Obiettivo

Miglioramento delle prestazioni energetiche aziendali, mantenendo inalterata la qualità del prodotto finito.

Analisi

I filatoi presenti in azienda erano tutti di concezione tradizionale, dotati di un unico motore che attivava in contemporanea tutte le teste, a prescindere dalla reale esigenza di produzione dell’azienda.
Una volta installato il nuovo macchinario, si è proseguiti nel monitoraggio comparativo dei consumi del nuovo filatoio rispetto a uno di pari potenza già presente in azienda.

Soluzione

E’ stato scelto un filatoio di nuova concezione che presenta:
- 288 Teste
- 136 kWh di potenza installata
- 576 motori sulle teste di filatura.
La presenza di più motori consente al cliente di attivare solo il numero di teste necessarie a soddisfare le esigenze produttive dell’azienda.

Risultato

Ad un anno dall’intervento è stato consuntivato il primo ciclo di miglioramento, da cui è emerso che l’adozione del nuovo filatoio ha portato una riduzione di 400.000 kWh/anno dei consumi di energia elettrica aziendale.
L’intervento ha inoltre dato luogo ad un progetto per l’ottenimento di TEE di tipo I (riduzione dei consumi di energia elettrica)
Nr. di TEE/anno ottenuti 200 (durate dell’incentivazione: 5 anni)

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto