ARERA: Contributo per i soggetti del settore energia elettrica, gas e idrico

Con la Deliberazione n. 355/2019/A del 30 luglio 2019, pubblicata il 17/12/2019 ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente) ha definito l'aliquota del contributo agli oneri di funzionamento richiesta ai soggetti operanti nei settori dell'energia elettrica, del gas e del servizio idrico. 

Per l'anno 2019 il contributo è pari a: 

- 0,32 per mille dei ricavi relativi all' anno 2018 - per i soggetti operanti in Italia nei settori dell’energia elettrica e del gas;

- 0,27 per mille dei ricavi relativi all'anno 2018 - per i soggetti operanti in Italia nel settore del servizio idrico integrato;

- 0,30 per mille dei ricavi relativi all'anno 2018 - per i soggetti operanti in Italia nel settore dei rifiuti

 

ARERA ha inoltre previsto un contributo aggiuntivo per gli oneri di funzionamento dell’Autorità per i soggetti operanti in Italia nei settori dell’energia elettrica e del gas che esercitano una o più attività infrastrutturali sottoposte a tariffa nella misura dello 0,02 per mille dei ricavi complessivi assoggettati risultanti dai bilanci approvati per l’esercizio 2018.

Il contributo 2019, che deve essere versato entro il 27 dicembre 2019, non è dovuto per somme uguali o inferiori a 100,00 €.

Il versamento deve avvenire tramite bonifico bancario su conto corrente intestato all’Autorità ( Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente- C.so di Porta Vittoria 27, 20122 Milano C.F. 97190020152 - IBAN: IT 30 Y 05424 01601 000001004001)

Note. Nella causale è richiesta l'indicazione di: P.IVA o Codice Fiscale, la Ragione Sociale e la dicitura diversa a seconda del settore di appartenza “Contributo ARERA 2019 ENERGIA”; “Contributo ARERA 2019 IDRICO”; “Contributo ARERA 2019/2018 RIFIUTI” 

 

Per valutare se l'azienda è tenuto al pagamento del contributo è necessario valutare l’ Ammontare complessivo dei ricavi, nel settore elettrico, del gas ed idrico, risultanti dal bilancio di riferimento, cosi da determinare l’importo dell’eventuale versamento da eseguire.

Indipendentemente dall'obbligo o meno di versare il contributo, tutti i soggetti devono comunicare ad ARERA, entro il 28 febbraio 2020, i dati relativi alla contribuzione e tutte le informazioni richieste.

Se sei interessato a questo servizio offerto da Energynet compila il seguente modulo per essere ricontattato.

Richiesta generica Servizi
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto