Comunicazione Fuel Mix entro il 31 marzo 2021

Il Fuel Mix, o Mix Energetico, è l'insieme di fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione dell'energia elettrica fornita dalle imprese di vendita ai clienti finali. Questo mix energetico deve essere comunicato entro il 31 marzo 2021.

Chi ha l'obbligo di Comunicare il Fuel mix? 

I produttori e venditori di energia elettrica con obblighi di disclosure.

Chi è esente dall'obbligo? 

- gli impianti fotovoltaici con potenza attiva nominale fino a 1 MW incentivati con il Quinto Conto Energia

- gli impianti in regime Cip 6/92

- gli impianti in Scambio sul Posto


Come si comunica il Fuel Mix?

Dal 15 febbraio al 31 marzo è possibile accedere al portale del GSE "Fuel Mix" per comunicare i dati relativi all'anno precedente.

Le imprese di vendita devono comunicare al GSE:

  • le informazioni necessarie alla determinazione del proprio mix energetico di approvvigionamento;
  • i dati relativi ai contratti di vendita di energia rinnovabile (Offerte Verdi soggette all'obbligo di annullamento delle GO).

I produttori, invece, devono trasmettere al GSE:

  • i dati di anagrafica degli impianti di produzione, attraverso i codici del sistema GAUDI’(gestito da TERNA);
  • la composizione del proprio mix energetico dell'energia elettrica immessa in rete distinta per fonte di alimentazione.

In caso di inadempimenti o dichiarazioni mendaci, queste saranno segnalate ad ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) da parte del GSE. 

Il servizio Energynet
Attraverso il nostro staff forniamo un servizio qualificato per la gestione della pratica Fuel Mix, per portare a termine tutti i vostri adempimenti entro i termini fissati. 

Se sei interessato a questo servizio offerto da Energynet compila il seguente modulo per essere ricontattato.

Richiesta generica Servizi
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.