Consumi di energia elettrica in Italia, a marzo +1,1%

Secondo i dati pubblicati da Terna, nel corso del mese di marzo la richiesta di energia elettrica in Italia è stata di 26,5 GW, in crescita di 1,1% rispetto allo stesso mese del 2014.

Il dato, al netto degli effetti congiunti di calendario e temperatura, rimane invariato (rispetto a marzo 2014 si è avuto un giorno lavorativo in più e una temperatura media inferiore di 1 grado). Si tratta dell'incremento più consistente da agosto 2012 (da 31 mesi).

Nel corso del mese la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per un 83,7 % con produzione nazionale e per la quota restante (16,3%) dal saldo dell'energia scambiata con l'estero.

La produzione nazionale netta è aumentata del 2,8% rispetto a marzo 2014.

In crescita le fonti di produzione termica (+11,4%), geotermica (+6,3%) ed eolica (+27,7%).

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto