Vi invitiamo a partecipare al nostro convegno 7_Ottobre Unindustria RE

Programma_convegno_CFP_07102016.pdf

Energynet e More Energy, con la partecipazione tecnica di Bureau Veritas, organizzano il convegno gratuito dedicato interamente ai temi della CERTIFICAZIONE CARBON FOOTPRINT, che si terrà a Reggio Emilia, presso Unindustria il 7 ottobre 2016 dalle ore 9.30.

E' possibile registrare la propra adesione cliccando QUI


Le certificazioni in materia ambientale sono strumenti necessari all’analisi, valutazione e comunicazione delle prestazioni ambientali di prodotti ed organizzazioni.

Negli ultimi venti anni sono stati sviluppati numerosi strumenti, quali sistemi di gestione ambientale, etichette ambientali, autodichiarazioni ambientali, dichiarazioni ambientali di prodotto e marchi ed etichettature obbligatori.

Gli strumenti ambientali di tipo III, secondo norma ISO 14025, quantificano gli impatti ambientali del prodotto, applicando la metodologia Life Cycle Assessment LCA e basandosi su regole di analisi e parametri stabiliti. Grazie a ciò, tali strumenti sono sottoposti a un controllo indipendente che garantisce la correttezza, la chiarezza e la confrontabilità dei risultati (http://www.reteitalianalca.it/)

La certificazione Carbon FootPrint CFP, o Impronta di Carbonio, appartiene a questo gruppo. Essa valuta le emissioni di gas ad effetto serra e quantifica l’impatto sui cambiamenti climatici di origine antropica, attribuibile ad un prodotto, un servizio o un’organizzazione.

La CFP di prodotto, codificata univocamente a livello internazionale attraverso la specifica tecnica ISO/TS 14067, si riferisce alle regole di prodotto PCR pubblicate dalla dichiarazione ambientale di prodotto basata sull’intero suo ciclo di vita, la Environmental Product Declaration (EPD) (http://www.environdec.com/).

La CFP è una certificazione che permette all’organizzazione di monitorare l’efficacia delle politiche di gestione ambientale in essere e di guidare la scelta di nuove. È percepita dai consumatori come un indice di qualità e sostenibilità delle imprese ed è diventato un requisito premiante nei bandi pubblici, anche in considerazione del Nuovo Codice degli Appalti pubblici (http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/psr-2014-2020http://www.codiceappalti.it/home)

Il convegno "CERTIFICARE L’IMPRONTA DI CARBONIO: UN IMPEGNO CHE RIPAGA. Procedure, tempi, oneri e vantaggi della certificazione CFP" è un’occasione per affrontare l'argomento in modo concreto e rispondere a tutte le domande, presentando il punto di vista e le esperienze degli attori necessari al raggiungimento della certificazione (azienda, consulente, ente certificatore)

Vi invitiamo a partecipare
VENERDI' 7 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 9.30 alle 13.00
presso la Sala Convegni di Unindustria , via Toschi 30/A, Reggio Emilia

ISCRIZIONE

Programma dell'evento

 09.30

 Registrazione e accoglienza partecipanti

 10.00

 Life Cycle Assessment LCA: come misurare e migliorare gli impatti ambientali del ciclo di vita dei prodotti – Ing. Vito D'Incognito

 10.30

 Climate change: la verifica della Carbon Footprint (ISO/TS 14067:2013) e degli inventari di GHG (ISO 14064:2006 parte I) – Dott.ssa Sofia Provenzano – Bureau Veritas

 11.00

 Coffee break

 11.30

 Come fare per certificarsi Carbon Footprint: il processo e il reperimento dati – Ing. Irene Paradisi - Energynet Srl

 12.00

 Punti di forza e criticità della certificazione Carbon Footprint attraverso l’analisi di casi reali – Ing. Luigi Guerra - More Energy Srl

12.30

 Domande e Risposte

 13.00

 Conclusione dei lavori

 Il programma dell'evento è qui consultabile e scaricabile in formato PDF  iconaPDF

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto