L'evoluzione americana..

...mentre una centrale a carbone sta per chiudere, un impianto di stoccaggio viene inaugurato.

La più grande centrale a carbone degli Stati Uniti occidentali potrebbe chiudere entro la fine dell’anno. La “Generating Station Navajo” si trova nella riserva Navajo, in Arizona e fornisce energia all’Arizona, al Nevada e alla California. Se dovesse davvero chiudere i battenti sarebbe una vittoria importante per l’ambiente considerando che è il terzo più grande emettitore di gas serra negli Usa.

Contemporaneamente, nel sud della California, Tesla ha costruito l’impianto di stoccaggio di energia di Mira Loma, il più grande del mondo (20 megawatt), che può fornire energia a 15.000 abitazioni per quattro ore. Lo stoccaggio è essenziale quando si parla di energia rinnovabile, come solare ed eolico, perché questa non ha una produzione costante e programmabile. Risulta così essenziale mettere a punto un sistema che possa immagazzinarla in presenza di picchi e permetta di distribuirla in rete quando non c’è produzione.

A questo progetto ne seguiranno altri, nei prossimi mesi, sempre nel sud della California.

 
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto