Task force ENEA-GSE per migliorare l'efficienza energetica delle PA

La pubblicazione del 6° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica (per saperne di più clicca qui) ha portato alla costituzione di una task force operativa tra ENEA e GSE (denominata PA – Obiettivo efficienza energetica) per supportare la Pubblica Amministrazione in materia di riqualificazione energetica offrirà assistenza e formazione tecnica ed indicherà possibili soluzioni economiche e finanziarie per sostenere gli interventi (es. Conto Termico).

Il presidente dell’ENEA, Federico Testa, ha motivato questo decisione: “Il nostro Paese, nel suo complesso, presenta un buon livello di efficienza energetica, soprattutto nel settore industriale, mentre per la PA è necessario un vero salto di qualità (…)I consumi degli immobili della Pubblica amministrazione risultano più elevati della media nazionale e ciò rende critico il rispetto della direttiva sulle prestazioni energetiche degli edifici nel caso di nuove costruzioni o di riqualificazioni importanti (deep renovation), in vigore dal 2019 per gli edifici pubblici”.

Il vice ministro dello Sviluppo Economico ha invece riportato “La scelta presentata oggi di costituire una task force dedicata all'efficienza energetica della PA centrale e periferica, lanciata da Enea e Gse, unisce le migliori competenze pubbliche al servizio della pubblica amministrazione: si tratta di un passo decisivo nella direzione obbligata di una PA efficiente, green e vicina ai cittadini (..) Per fare efficienza energetica c'è bisogno di risorse qualificate. Questo vuol dire un cospicuo potenziale di nuove posizioni lavorative e di ricollocamenti. Industria 4.0 ed efficienza energetica devono diventare un binomio inscindibile per aumentare la competitività delle imprese e affrontare nel migliore dei modi le sfide del futuro in un mercato globale”.

Il primo intervento della Task Force è nel Comune di Assisi, dove è strato firmato il “Protocollo di intesa per uno sviluppo urbano e territoriale sostenibile”, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio ambientale, naturale, culturale, sociale del territorio attraverso azioni progettuali, dimostrative e formative in settori strategici per lo sviluppo urbano e territoriale.

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto