Titoli di Efficienza Energetica: calo delle richieste del 57%

Con l’inizio del 2019 è arrivato il momento per il GSE di tirare le somme sul Meccanismo dei Certificati Bianchi

Ha quindi reso pubblici i risultati ottenuti nel corso del 2018, segnalando una situazione preoccupante rispetto al 2017. Il calo è stato:

- del 57% per le richieste;

- del 34% per i Certificati Bianchi rilasciati (-2 milioni di TEE rilasciati).

In particolare sono state concluse positivamente, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2018, 2.460 istruttorie tecniche (126 progetti a consuntivo - PC, 80 proposte di progetto e programma di misura - PPPM, 2.254 richieste di verifica e certificazione dei risparmi - RVC) e sono stati riconosciuti 3.832.984 Titoli di Efficienza Energetica

 

 

Ben  2.2 milioni di TEE (il 58%) sono stati riconosciuti per progetti di efficienza energetica realizzati in ambito industriale, circa 1.3 milioni (33%) nel settore civile e 152.000 (5%) in progetti riguardanti l’illuminazione

Nell’ambito del meccanismo di incentivazione della cogenerazione ad alto rendimento (CAR) il GSE ha inviato 1.321.919 TEE al GME.

 

Già a dicembre 2018 il GSE aveva pubblicato lo "Studio Osservazionale sulle evidenze emerse nell'espletamento delle istruttorie", dove sono state analizzate quasi 400 pratiche di richiesta di accesso al meccanismo e dove vengono presentate delle precisazioni sulle problematiche maggiormente rilevate in sede di istruttoria.

L'obiettivo alla base dello studio è la riduzione delle richieste d'integrazione che il GSE deve fare in fase di valutazione. 

Clicca qui per leggere lo Studio Osservazionale sulle evidenze emerse nell'espletamento delle istruttorie

Se sei interessato a questo servizio offerto da Energynet compila il seguente modulo per essere ricontattato.

Richiesta generica Servizi
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto