EDO - Energy Data Optimizer

EDO - Energy Data Optimizer

I sistemi di monitoraggio non sono semplicemente obbligatori per realizzare la diagnosi energetica nel 2019, ma portano anche innumerevoli benefici all’azienda.

Il monitoraggio dei consumioltre ad essere indispensabile per realizzare la Diagnosi Energetica ai sensi del D.Lgs 102/14, consente alle aziende di ottimizzare la propria prestazione energetica riducendo, attraverso un controllo e una verifica continuativa, i consumi di energia ed i relativi costi.

Energynet, ponendosi l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle aziende, ha sviluppato un servizio di supporto all’Implementazione del Sistema di Monitoraggio strutturato nelle seguenti fasi:

1. Individuazione della configurazione ottimale in termini di numero e tipologia di strumenti di misura e sistemi di acquisizione, memorizzazione e trasmissione del dato

2. Fornitura degli strumenti

3. Supporto all’installazione e configurazione del sistema

4. Accesso a EDO, piattaforma Web per il monitoraggio e l’analisi dei consumi energetici

Tale servizio consente alle aziende di

  • Individuare una soluzione per il monitoraggio che, ottimizzando i costi, permetta di misurare i consumi delle utenze più interessanti e al contempo di rispettare i requisiti minimi indicati dall’Autorità
  • Poter fruire della migliore tecnologia disponibile sul mercato per la misura e l’acquisizione dei dati interfacciandosi con un unico fornitore
  • Affidare l’installazione della strumentazione a tecnici di fiducia supportati da professionisti con conoscenza approfondita di tali sistemi e specialisti dell’interfaccia tra hardware e software
  • Disporre di una piattaforma continuamente aggiornata e manutenuta che permette di aumentare la consapevolezza dei propri consumi

edo logo estesoEDO (Energy Data Optimizer) è la piattaforma Web sviluppata da Energynet per monitorare i dati relativi ai consumi energetici aziendali ed alle possibili variabili che li influenzano (quantità prodotte, parametri climatici etc.).  E’ completamente personalizzabile in base alle esigenze degli utenti e permette di realizzare, partendo dai dati monitorati, analisi progressivamente più complesse e specifiche. Si caratterizza pe facilità di utilizzo e possibilità di continua implementazione.  

Funzionalità di sistema

  • Organizzazione chiara e intuitiva dei dati e dei canali di monitorati con aggregazione per tipologia di fonte (energia elettrica, gas naturale, acqua) o variabile

layout

  • Facilità di fruizione dei dati e possibilità di visualizzazioni grafiche selezionando liberamente periodi d'interesse e livello di aggregazione desiderati

15 minuti

  • Elaborazione rendiconti di contabilità energetica ed effettuare la suddivisone su ciascun centro di costo interessato.

  • Possibilità di esportazione in formato CSV

  • Creazione e valutazione di indicatori di prestazione energetica (EnPI) o indicatori di efficacia dell'impianto come l'Overall Equipment Effectiveness (OEE), indice espresso in punti percentuali che riassume i concetti di disponibilità, efficienza e tasso di qualità di un impianto

  • Acquisire il dato fiscale del contatore generale di stabilimento (GME) ed effettuare confronti con i consumi monitorati dalla strumentazione in campo con l'obiettivo di verifica della correttezza di misura e controllo delle fatture emesse dal fornitore  

  • Suddivisione dei consumi nelle tre fasce stabilite dall’Autorità o nel Peak/Off-Peak offerto da diversi operatori del libero mercato elettrico, indirizzando la scelta verso la proposta economicamente più conveniente

2 fasce

  • creare indici di performance energetica (KPI) e confrontarli con andamenti di baseline

  • Effettuare confronti multicanale e/o multi periodo: 

  1. Paragone di canali di monitoraggio diversi all'interno di uno stesso periodo temporale

  2. Paragonare gli andamenti dei consumi relativi al medesimo canale in periodi temporali diversi

  3. Confronto tra i consumi reali e consumi di riferimento (baseline)

  4. Confronto tra andamento dei consumi ed andamento della prestazione energetica

confronti tra canali

KPI

  • Possibilità di impostare soglie di allarme diversificate per i vari canali con invio, in caso di superamento delle soglie prefissate, di e-mail di notifica contenente il riferimento temporale e l’entità dell’anomalia

allarme

  • Possibilità di generare report automatici personalizzabili. 

In conclusione il Software EDO si configura come strumento di supporto all’organizzazione nella gestione delle attività di Energy Management consentendo di:

  • Effettuare una precisa suddivisione dei consumi energetici per tipologia di utilizzo e centro di costo facilitando l’attività di Analisi Energetica necessaria ai fini di obbligo di Diagnosi in conformità al D.Lgs 102/14 o di gestione dell’Energia secondo la Norma ISO 50001.
  • Individuare eventuali sprechi o possibili guasti e malfunzionamenti.
  • Identificare possibili opportunità di miglioramento dell’efficienza energetica o di riduzione dei consumi di energia.
  • Controllare in maniera continuativa la prestazione energetica aziendale conformemente alla norma ISO 50001.
  • Disporre di dati utili al corretto dimensionamento di possibili interventi volti alla riduzione dei consumi.
  • Verificare i risparmi energetici a seguito della realizzazione di specifici interventi.
  • Generare rendicontazioni dei risparmi necessarie per poter beneficiare dei meccanismi di incentivazione (es: TEE).
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto