Dichiarazione consumi energia elettrica 2018: inviala entro il 31 marzo

Gli impianti di produzione (fotovoltaico, idroelettrico, cogenerazione etc.) con potenza superiore a 20 kW e gli esercenti officine di acquisto devono inviare all'Agenzia delle Dogane, entro il 31 marzo 2019, la dichiarazione annuale dei consumi di energia elettrica per l'anno 2018.

Tale obbligo sussiste sia se gli impianti cedono tutta l’energia prodotta, sia se sono in regime di scambio sul posto.

La comunicazione deve essere inviata tramite il Servizio Telematico dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. 

La mancata presentazione della Dichiarazione può portare ad una sanzione amministrativa da un minimo di 500 ad un massimo di 3.000 euro, oltre alla possibilità di perdere le agevolazioni o incentivi.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto