Lombardia: agevolazioni per diagnosi energetiche e ISO 50001 per le PMI

La Regione Lombardia rilancia il Bando per l'Efficientamento Energetico delle Piccole e Medie Imprese. L'obiettivo è incentivare la realizzazione della DIAGNOSI ENERGETICA e/o l'adozione di un SISTEMA DI GESTIONE DELL'ENERGIA  conforme alla Norma UNI EN ISO 50001

SCADENZA

La domanda di contributo dovrà essere presentata dalle ore 10.00 del 24/02/2020 ed entro le ore 16.00 del 31/03/2022

 

DISPONIBILITA’ ECONOMICA

2.238.750 €

 

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare dell'agevolazione: 

- le Piccole e Medie Imprese energivore e non energivore; 

- le Imprese con Codice ATECO rientrante nella Categoria B (Estrazione di minerali da cave e miniere) e Categoria C (Attività manifatturiere): 

- imprese con sede operativa oggetto del contributo in Lombardia 

Nota. Le imprese ENERGIVORE possono partecipare al bando se richiedono il contributo per l'adozione di un Sistema di Gestione dell'Energia, NON per la realizzazione della Diagnosi Energetica

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi finanziabili sono:

a) DIAGNOSI ENERGETICA

La Diagnosi Energetica dovrà essere redatta in conformita all’Allegato 2 del D.lgs 102/2014 e dovrà essere completata entro 4 mesi dalla comunicazione di assegnazione del contributo.

Dovrà essere realizzato entro 24 mesi almeno un INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO tra quelli suggeriti nella Diagnosi

b) ADOZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA ISO 50001

Il certificato di conformità del Sistema di Gestione dell’Energia alla norma ISO 50001 dovrà essere rilasciato da un organismo terzo, indipendente e accreditato. Tale certificato dovrà riguardare l’intera sede operativa e non essere circoscritto alla sola filiera produttiva.

Dovrà essere acquisito in data successiva alla data di comunicazione di assegnazione del contributo ed entro 28 mesi.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al contributo, pari al 50% delle spese previste, le seguenti voci di costo:

Per la DIAGNOSI ENERGETICA

  • Incarico a tecnici esperti, esterni all’impresa, per la redazione della Diagnosi Energetica
  • Eventuale installazione di software o altri dispositivi per la misurazione analitica e dinamica dei consumi energetici

 

Per l’ADOZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA CONFORME ISO 50001

  • Costo della Certificazione
  • Costo per prestazioni di consulenza con incluso: eventuale supporto successivo all’acquisizione del certificato di conformità al fine di facilitare il mantenimento a regime delle modalità di gestione del fabbisogno energetico; eventuale costo per la formazione al personale, sul contenimento dei consumi energetici; eventuale costo per l’acquisto di software e di altri dispositivi per la raccolta, la misurazione, l’analisi dei dati, allo scopo di monitorare e migliorare l’efficienza energetica.

Le imprese ENERGIVORE potranno richiedere il contributo unicamente per l’adozione del Sistema di Gestione ISO 50001, escludendo dalle spese il costo sostenuto per la Diagnosi Energetica.

 

MISURA DEL CONTRIBUTO  

L’agevolazione si configura come contributo a FONDO PERDUTO, finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione della Diagnosi Energetica o per l’adozione del Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001 .

Per ciascuna sede operativa (un massimo di 10), il contributo non potrà superare:

  • 8.000 € per la realizzazione della DIAGNOSI ENERGETICA
  • 16.000 € per l’adozione del SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA ISO 50001.

 

Se sei interessato ai servizi offerti da Energynet per il Bando Piemonte su Efficienza Energetica e Fonti Rinnovabili o al Bando Lombardia su Diagnosi energetiche e ISO 50001 compila il seguente modulo per essere ricontattato

Richiesta Info Bando

Se sei interessato a questo servizio offerto da Energynet compila il seguente modulo per essere ricontattato.

Richiesta generica Servizi
Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.