Meccanismo ETS: entro il 31 marzo rendiconta le emissioni 2018

I gestori di impianti soggetti alla direttiva 2003/87/CE (ETS) dovranno presentare, entro il 31 marzo 2019, l'annuale Dichiarazione relativa alle attività e alle emissioni di gas serra rilasciate nel 2018.

Per evitare di incorrere in pesanti sanzioni amministrative pecuniarie che vanno da 2.500 fino a 50.000 euro è essenziale il rispetto delle tempistiche e la correttezza delle informazioni fornite.

Per scoprire tutte le scadenze clicca qui: http://www.energynet.it/news/scadenze-ets

 

 

 

 

La comunicazione avviene tramite:

  • Compilazione del "Modulo Comunicazione Annuale delle emissioni per gli impianti stazionari", 
  • Invio del modulo, corredato da una dichiarazione di verifica rilasciata da un verificatore accreditato da ACCREDIA, all’Autorità Nazionale Competente tramite il Portale AGES-ETS;
  • Iscrizione del quantitativo di quote nel Registro dell'Unione. 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto