Blog

Energivori, aperto il portale per il caricamento della domanda relativa alle annualità 2017 e 2019.

Dal 10 settembre 2018 fino al 12 novembre 2018 sarà possibile presentare domanda per accedere al FONDO ENERGIA, rivolto alle imprese dell'Emilia Romagna.

Emission Trading System - ecco tutte le scadenze per i soggetti obbligati

Energynet ha ottenuto la Certificazione UNI EN ISO 9001:2015 implementando un sistema di gestione della qualità.

E' stato pubblicato l'elenco energivori relativo all'annualità 2018

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto correttivo sui Titoli di Efficienza Energetica.

I sistemi di monitoraggio non sono semplicemente obbligatori per realizzare la diagnosi energetica nel 2019, ma portano anche innumerevoli benefici all’azienda.

L’ACEEE ha pubblicato l’International Energy Efficiency Scorecard 2018, che vede l’Italia al primo posto nell’efficienza energetica.

ARERA ha pubblicato i valori delle componenti tariffarie destinate alla copertura degli "oneri generali di Sistema" validi per il III trimestre 2018.

Le aziende energivore e le grandi imprese sono obbligate a realizzare, ogni 4 anni, una diagnosi energetica. Per la prossima del 2019 devono redigerla utilizzando i dati raccolti da un sistema di monitoraggio.

Il 19 giugno si è tenuto a Bologna il convegno della FIRE sui Sistemi di Gestione dell’Energia (SGE) certificati ISO 50001.

A partire dal 6 giugno 2018 è disponibile ledizione 2017 della raccolta dei conti annuali separati relativi all’esercizio 2017.

Energivori, prorogato al 9 luglio 2018 il termine per la presentazione delle dichiarazioni energivori relative all'annualità 2018.

Il 5 giugno 2018 si è tenuta la presentazione dell’Energy Efficiency Report 2018, redatto dallEnergy & Strategy al Politecnico di Milano.

Energivori: novità sulle erogazioni per l'anno 2016 e per la dichiarazione dei dati 2017

Pubblicato il DM 2 marzo 2018 sui gasivori per istituire un sistema di agevolazioni per le imprese con alti consumi di gas naturale.

La Regione Emilia Romagna ha avviato un bando per sostenere gli investimenti produttivi espansivi ad alto contenuto tecnologico.

La Regione Piemonte ha avviato un bando per finanziare la realizzazione di una diagnosi energetica o l'adozione di un sistema di gestione dell'energia conforme ISO 50001.

Il 30 aprile 2018 è il termine ultimo per comunicare al FIRE la nomina dell’energy manager.

Il 31 marzo 2018 è il termine ultimo per presentare la dichiarazione di consumo dell'anno 2017.

Ci siamo aggiudicati la gara per la realizzazione di diagnosi energetiche degli impianti di pubblica illuminazione dei comuni della provincia di Foggia

Il 31 marzo 2018 è il termine ultimo per comunicare all'ENEA i risparmi energetici conseguiti nel 2017.

Il 1 gennaio 2018 è entrato in vigore il nuovo meccanismo “energivori” con applicazione dall’annualità 2018.

Proroga di Iper-ammortamento e Super-ammortamento al 2019, con la Legge di Bilancio 2018.

Vi invitiamo venerdì 19 gennaio 2018 ore 14.00 al seminario tecnico sulla distribuzione pubblica dell'energia elettrica presso l'Università di Trento.

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 11/10/2017 – Criteri Ambientali Minimi – Edifici delle PA (CAM), che andrà a sostituire il DM 11/01/2017. 

Il Ministero dello Sviluppo Economico avvia la seconda edizione del Voucher per l’internazionalizzazione 2017 con l’obiettivo di promuovere le esportazioni e l’accesso nei mercati esteri.

Ci siamo aggiudicati, in ATI con More Energy, la gara per la realizzazione di audit e diagnosi energetiche negli edifici scolastici di proprietà del Comune di Genova.

La Regione Sicilia ha pubblicato il bando “Piccole e Medie imprese efficienti” per incentivare l’efficienza energetica nelle PMI del territorio.

Risultato amaro per la Consul System: dovrà restituire 11.971 Certificati Bianchi (o il relativo controvalore, pari a 1,36 mln) al GSE.

Riapre il Fondo Energia, il fondo rotativo di finanza agevolata rivolto alle imprese dell’Emilia Romagna.

Scopri quali sono le migliori opportunità per finanziare gli interventi di efficienza energetica all’interno del tuo stabilimento.

La Guardia di Finanza di Torino ha svelato un’imponente truffa nei confronti dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche, portando all’arresto di 26 persone.

Il 2017 si è rivelato un anno particolarmente difficile per diversi trader energetici a causa della tendenza a vendere sottocosto l’energia.

La regione Veneto ha recentemente riaperto il bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico di micro, piccole e medie imprese.

La chiusura di alcune centrali nucleari francesi potrebbe portare, come lo scorso anno, ad un aumento nei prezzi dell'energia elettrica.

La Regione Emilia Romagna coprirà il 100% delle spese per la realizzazione di diagnosi energetiche e sistemi di gestione dell'energia conformi ISO 50001 nelle Piccole e medie imprese.

A partire dal 5 ottobre è entrato in vigore quanto approvato dalla Delibera 634/2017/R/EFR dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico, ovvero:

La delibera 655/2017/R/EEL dell’AEEGSI ha fissato le prime disposizioni per la formazione dell’elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica per l’anno 2016.

Emission Trading System - ecco tutte le scadenze del quarto trimestre (15 ottobre e 31 dicembre)

Per non rischiare la sospensione degli incentivi

Prorogato il termine ultimo per consegnare i beni strumentali.

Scopri cos'è cambiato (Praticamente tutto)!

Ti spetta? Per cosa puoi ottenerlo? Quali sono le scadenze? Ci sono dei controlli? Scopri tutto quello che c'è da sapere sul credito d'imposta.

Scopri le scadenze per realizzare la prima diagnosi energetica, per le aziende iscritte nell'elenco CSEA 2015.

La pubblicazione del 6° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica ha portato alla costituzione di una task force operativa tra ENEA e GSE (denominata PA – Obiettivo efficienza energetica) per supportare la Pubblica Amministrazione in materia di riqualificazione energetica.

Il Conto Termico (entrato in vigore il 31 maggio 2016) esiste per incentivare interventi di incremento dell’efficienza energetica e di produzione di energia da fonti rinnovabili.

In seguito alla pubblicazione ad opera dell'ENEA delle "Linee guida per il monitoraggio per le imprese" abbiamo preparato un documento che riassume tutti gli obblighi a cui sei sottoposto, cercando di consigliarti come soddisfarli al meglio.

Il bando "Efficienza energetica e foni rinnovabili nelle imprese"  è stato rifinanziato dalla regione Piemonte, per permettere alle imprese di ottenere agevolazioni per realizzare gli interventi prospettati dalla Diagnosi Energetica.

Per l’ottenimento dell’Iper-ammortamento i beni devono disporre di specifiche caratteristiche.

ENEA ha pubblicato il sesto rapporto annuale sull’efficienza energetica (2017), in memoria di un pioniere dell’efficienza, lo scienziato americano Art Rosenfeld.*

La regione Emilia Romagna ha ideato il FONDO ENERGIA per sostenere interventi di green economy

La regione Campania ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi con l'obiettivo di promuovere progetti di efficientamento energetico. 

La regione Lombardia ha pubblicato un nuovo bando con l’obiettivo di rilanciare le aree produttive e di promuovere lo sviluppo aziendale. 

Venerdì 9 giugno le regioni del Bacino Padano (Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte) hanno stipulato un nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria. 

La regione Veneto ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico di micro, piccole e medie imprese.

Penali e sanzioni per gli inadempienti.

Come accedere e beneficiare dell'agevolazione al 250% per gli investimenti in beni materiali e immateriali strumentali

Un Respiro nel futuro è una onlus che si occupa di malattie respiratorie di origine genetica, neonatale e pediatriche. 

La regione Emilia Romagna ha pubblicato il bando per l’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese (PMI), che finanzia la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi ISO 50001.

Nella notte tra sabato e domenica (25-26 marzo) è arrivata l’ora legale in tutta Europa.

L’Italia cerca di rimanere al passo investendo sempre maggiori risorse nel settore della green energy.

I Led (Light Emitting Diode) sono dispositivi che sfruttano la capacità dei materiali semiconduttori per produrre fotoni ( è il quanto di energia della radiazione elettromagnetica) attraverso un fenomeno di emissione spontanea.

Negli ultimi anni sono stati creati diversi dispositivi con la capacità di trasformare i movimenti in energia elettrica.

L’Emilia Romagna coordinerà il nuovo progetto europeo Prepair (Po Regions engaged to policies of air), sviluppato con l’obiettivo di contrastare lo smog e l’inquinamento.

Il Governo di Singapore, nel tentativo di arginare il problema dell’inquinamento, sempre più delicato in quelle zone del globo, ha preso una decisione che rivela la sua volontà di muoversi verso un futuro di energia pulita, nonostante sia uno dei più grandi centri di commercio del petrolio in Asia.

A febbraio si è osservato un aumento consistente dei consumi termoelettrici.

Lo dimostrano gli scienziati del MIT in uno stabilimento vicino a Shanghai.

L’Italia ha assunto un ruolo di leadership a livello europeo, grazie all’elevato numero di diagnosi energetiche effettuate dalle aziende italiane, diventando un paese di classe A per l’efficienza energetica.

Oggi, venerdì 24 febbraio, torna, alla sua tredicesima edizione, M'illumino di Meno, iniziativa promossa dal programma radiofonico di RAI DUE “Caterpillar”.

La Commissione Europea ha dato un ultimo avvertimento ad Italia, Germania, Spagna, Francia e Regno Unito in seguito alla violazione della direttiva 2008/50/CE.

Il Friuli Venezia Giulia sta per diventare una regione all’avanguardia in Italia ed in Europa in seguito al lancio del Progetto NeMo Fvg (New Mobility in Friuli Venezia Giulia).

...mentre una centrale a carbone sta per chiudere, un impianto di stoccaggio viene inaugurato.

Realizzata la prima centrale che trasforma la CO2 in prodotti chimici.

La lettera di Pier Carlo Padoan all'Unione Europea

Dalla sua nascita nel 2015 l’Unione Energetica ha fatto passi da gigante, ma, secondo Maroš Šefčovič, il vice presidente della Commissione europea, questo non basta per raggiungere gli obiettivi climatici ed energetici al 2020.

I consumi italiani di gas hanno raggiunto, a gennaio 2017, il secondo dato mensile più alto di sempre (117,7 mln mc). A precederlo soltanto gennaio 2006 (123,2 mln mc) che detiene il record storico mensile.

La borsa elettrica europea ha chiuso ieri con prezzi d’acquisto particolarmente elevati. In Italia il Pun si colloca al livello più alto degli ultimi 4 anni. 

E' atteso a giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto interministeriale contenente le nuove Linee guida sui Certificati Bianchi (definiti anche Titoli di Efficienza Energetica).

Nei primi nove mesi del 2016 in Italia si è registrato un calo di circa il 4,5% sulla produzione di energia elettrica dagli impianti fotovoltaici passando da 7,5 TWh a 7,1 TWh.

Nelle ultime settimane, lo stop di numerosi impianti nucleari sul territorio francese per controlli straordinari, ha portato un elevato innalzamento dei prezzi dell’energia.

La Giunta della Regione Emilia Romagna ha approvato lo schema di convenzione con il ministero dello Sviluppo Economico per avviare il "Programma regionale finalizzato a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l'adozione di sistemi di gestione dell'energia conformi alle norme ISO 50001".

L'ATI formata da Energynet, Gruppo Eden e More Energy si aggiudica il bando per le diagnosi energetiche della Provincia di Savona.

Si sbloccano dopo vari rallentamenti con l’Europa le agevolazioni, pari a 1,2 miliardi, destinate a circa 3mila imprese ad alto consumo energico.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 novembre 2016 il decreto interministeriale contenente le modalità di attuazione del programma di interventi per l’efficientamento degli immobili di proprietà della Pubblica amministrazione centrale.

Il Ministero dello Sviluppo Economico sta effettuando gli ultimi incontri informali per raccogliere le osservazioni delle imprese in vista del varo del decreto sulle linee guida per certificati bianchi.

La fine dei comportamenti anomali sul dispacciamento porta, nel 4° trimestre, ad un calo della bolletta elettrica per le imprese nel terziario in maggior tutela.

La regione Piemonte ha pubblicato il bando per l'Efficientamento Energetico delle PMI che finanzia la realizzazione di diagnosi energetiche e/o l'adozione di un sistema di gestione dell'energia conforme alla norma ISO 50001.

Energynet e More Energy, con la partecipazione tecnica di Bureau Veritas, organizzano il convegno gratuito dedicato interamente ai temi della CERTIFICAZIONE CARBON FOOTPRINT, che si terrà a Reggio Emilia, presso Unindustria il 7 ottobre 2016 dalle ore 9.30.

E' possibile registrare la propra adesione cliccando QUI

Con il bando per l'Efficientamento Energetico delle PMI, la regione Lombardia finanzia la realizzazione di diagnosi energetiche e/o l'adozione di un sistema di gestione dell'energia conforme alla norma ISO 50001.

Con il bando "EFFICIENZA ENERGETICA E FONTI RINNOVABILI NELLE IMPRESE" la regione Piemonte mette a disposizione 50.000.000,00 €, destinati a finanziare le imprese che si attiveranno per realizzare gli interventi prospettati dalla Diagnosi Energetica.

Il 31 maggio prossimo entrerà in vigore il nuovo Conto Termico (DM 16 febbraio 2016), che regolamenterà "l'incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili".

Con la Determina 10/2016, l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico ha definito i valori dei costi di riferimento dell'energia elettrica e del PUN, necessari per la definizione dell'agevolazione relativa all'annualità 2015.

E' stata pubblicata sul sito dell'AEEGSI (Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico) la Deliberazione 175/2016/R/EEL che definisce tempi e modalità per il rinnovo delle garanzie fideiussorie rilasciate dalle aziende energivore nel 2014 (per lo svincolo dell’acconto sul secondo semestre 2013).

Per scegliere con consapevolezza le opportunità di efficientamento energetico emerse dalle diagnosi realizzate lo scorso anno, occorre adottare un approccio sistemico con l’obiettivo di ridurre gli sprechi e ottimizzare le risorse economiche, valutando gli strumenti finanziari disponibili a sostegno degli investimenti.

"Ambasciatore dell'efficienza energetica", questo il riconoscimento che ENEA ha consegnato a tre aziende, simbolo dell'eccellenza italiana, nel corso dell'evento che si è tenuto a Roma venerdì 19 febbraio.

Energynet, realizzatrice della diagnosi energetica che ha portato al riconoscimento, 

Ricordiamo che entro il prossimo 31 marzo occore inviare all'ENEA la comunicazione dei rispami energetici conseguiti nel 2015.

La comunicazione, ai sensi dell’art. 7 comma 8 del DLgs 102/2014, coinvolge tutte le aziende che:

Dal 1 gennaio 2016 è entrata in vigore la Delibera 180/2013/R/eel, con cui l'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico ha modificato le regole per la determinazione delle penali da applicare ai prelievi di energia reattiva ed i vincoli per l'adeguamento. 

Il Decreto del 22 dicembre 2015 ha portato revoche ed aggiornamenti di alcune Schede Tecniche per la quantificazione dei risparmi nell'ambito del meccanismo dei Certificati Bianchi, che, alla luce dell'evoluzione normativa, tecnologica e del mercato sono ritenute non più conformi alle finalità del meccanismo.

Con la Deliberazione 668/2015/R/eel, pubblicata il 28 dicembre 2015, l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema idrico ha rinviato al 31 marzo 2016 l'accredito dell'agevolazione e la pubblicazione dell'elenco delle imprese Energivore 2014.

Si è tenuta a Rimini, nel corso della manifestazione KeyEnergy, la premiazione del secondo concorso Fire "Certificati bianchi per un'industria energeticamente efficiente".

E' stata pubblicata sul sito di Cassa Conguaglio per il settore elettrico la conferma in merito alle modifiche al meccanismo di incentivazione a favore delle imprese a forte consumo di energia elettrica (contenute nella delibera 112/2015/R/EEL).

Con più di 33 milioni di titoli emessi dal 2005 a febbraio 2015, il meccanismo dei TEE (Titoli di Efficienza Energetica o Certificati Bianchi) rappresenta il principale strumento di incentivazione per lo sviluppo dell'efficienza energetica nel nostro Paese.

Secondo i dati pubblicati da Terna, nel corso del mese di marzo la richiesta di energia elettrica in Italia è stata di 26,5 GW, in crescita di 1,1% rispetto allo stesso mese del 2014.

Dal 1 gennaio 2015 verranno applicate le prime misure "Taglia Bollette" contenute nel Decreto Competitività (D.L. 91/2014), che prevedeno una riduzione degli oneri di sistema.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 32 del 31 Dicembre 2014 è stato pubblicato il Decreto 24 Dicembre 2014 che approva le nuove tariffe per la copertura dei costi sostenuti dal GSE S.p.A.

Si svolgerà a Roma, il 19-20 Marzo, l'annuale conferenza organizzata dalla FIRE (la Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia)

Alcuni titolari di impianti incentivati hanno segnalato di aver ricevuto la visita di presunti ispettori del GSE

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza d'uso. Se acconsenti al trattamento dei dati clicca accetta, altrimenti rifiuta.
Privacy & Cookies Ok Rifiuto